COLLANA OFFICINA D’AUTORE

Gli archivi degli autori sono il rovescio della medaglia della loro opera a stampa. Testimoniano il lavoro di bottega che ferve intorno all’opera, prima che giunga alla casa editrice ed entri nel circuito dell’editing redazionale, fino alla pubblicazione. Dagli archivi emergono, spesso inaspettatamente, opere sconosciute, mai pubblicate o uscite solo in riviste di nicchia, a basse tirature. Opere che, a volte solo per caso o per decisioni indipendenti dalla volontà dell’autore, sono rimaste nell’ombra.
La collana «Officina d’autore», diretta da Claudia Bonsi, Paola Italia e Maria Villano, si propone di riportare alla luce questi testi, inediti o rari, del secondo Ottocento e del Novecento, di farli conoscere e pubblicarli in edizioni criticamente stabilite, con introduzioni e note che illustrino la storia del testo, e, quando necessario, ne accompagnino la lettura con un commento. Per offrire a un pubblico appassionato, ma non necessariamente specialista, testi inediti o poco conosciuti, magari solo abbozzati o passati inosservati, ma in grado di fomentare l’interesse e accendere la curiosità di nuove generazioni di lettori.
I testi vengono presentati in edizioni affidabili, curate dai migliori specialisti, e pubblicate secondo le norme più aggiornate della filologia d’autore, coniugando leggibilità e scientificità. Le correzioni e uniformazioni adottate vengono spiegate nella Nota al testo, che fornisce tutte le notizie relative alla storia dell’opera, e, di fronte
a varianti particolarmente significative, presenta anche una o più immagini tratte dall’autografo o dalla prima rara pubblicazione, che restituisca al lettore anche la materialità del testo.

Rassegna stampa

  1. Giorgio Bassani, Una città di pianura e altri racconti giovanili, a cura di Angela Siciliano, Officina Libraria, Roma, 2021

Qui la scheda

2. Giuseppe Rovani, Eleonora da Toledo o una vendetta medicea, a cura di Francesca Puliafito, introduzione di Lorenzo Geri, Officina Libraria, Roma, 2021

Qui la scheda

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*